About Us

 

Rassegna stampa

11 Set “Senza il codice antimafia i sequestri non bastano”

11.09.2017 | La Stampa A margine dell'inchiesta del quotidiano piemontese sui beni confiscati e il loro riutilizzo, il presidente di Libera denuncia la necessità di nuovi strumenti per contrastare le mafie e colpire i loro patrimoni. [icons size='fa-lg' custom_size='' icon='fa-file' type='normal' position='left' border='no' border_color='' icon_color='#009eed' background_color='' margin='0 10px 0 0' icon_animation='q_icon_animation' icon_animation_delay='1' link='' target='_self'] Leggi...

Read More

06 Set La storia di Barbara, dono di Dio

06.09.2017 | Rai Radio 1 - Ai microfoni di Ascolta si fa sera, su Rai Radio 1, il fondatore del Gruppo Abele, don Ciotti, racconta la vita di Barbara Barberis, che ha dato la sua vita per quella di sua figlia...

Read More

29 Ago Reddito inclusione: don Ciotti, bene ma poveri sono 4.6 mln

29.08.2017 | Ansa - Roma - "E' una buona notizia il via libera definitivo al reddito d'inclusione, ma non può farci dimenticare la dimensione e la diffusione della povertà assoluta del nostro Paese. Questa misura si rivolge infatti a 660mila famiglie, là dove il numero complessivo è di 1.8 milioni...

Read More

29 Ago Emergenza sgomberi, Minniti chiama i sindaci

29.08.2017 | Avvenire - Don Ciotti, presidente del Gruppo Abele e di Libera, favorevole all'uso degli edifici confiscati in risposta all'emergenza abitativa: "Credo che sia importante valutare questa possibilità, che già è stata attuata da diversi Comuni in Italia, di fronte alle esigenze abitative e alla storia di tante persone...

Read More

28 Ago I vincitori del Premio Viareggio-Rèpaci

28.08.2017 | Il Tirreno - Don Luigi Ciotti ha ricevuto il Premio Internazionale Viareggio-Versilia. Al fondatore di Libera e Gruppo Abele, il maestro Gionata Francesconi ha consegnato un’opera speciale intitolata La colomba della Pace...

Read More

20 Ago Migranti: sindaco Riace, sfiduciato. Appello don Ciotti e Zanotelli

20.08.2017 | Ansa - Dice di essere "sfiduciato, avvilito, indignato con lo Stato" e pronto a lasciare Riace se il Ministero dell'Interno e la Prefettura di Reggio Calabria non confermeranno il sostegno finanziario fornito all'esperienza di dei bonus e delle borse lavoro, strumenti che hanno imposto la cittadina della locride...

Read More

Facebook

Twitter

YouTube