About Us

“Caccia, un ostacolo al disegno delle mafie”

23 Dic “Caccia, un ostacolo al disegno delle mafie”

23.12.2015 | La Stampa Cronaca Torino

“Era un magistrato che sapeva tradurre la legalità in etica di vita, unendo legge e coscienza”, così don Ciotti descrive il procuratore di Torino, ucciso nel 1983 dalla ‘ndrangheta, dopo aver saputo dell’arresto odierno del presunto killer, Rocco Schirripa.

 Leggi l’intervista di Giuseppe Legato



Facebook