About Us

 

Documenti

04 Giu Strada facendo 4

DB-2010-Strada facendo 42010. Le associazioni non profit e di volontariato si confrontano sulle ricadute della crisi sul piano sociale. La tre giorni di Terni si conclude con un documento in cui si auspica l’avvento di un nuovo welfare. Le parole d’ordine: lavoro, diritto alla casa e difesa del servizio sanitario nazionale. Realizzato con CNCA (Coordinamento nazionale Comunità di accoglienza).

Leggi il documento

Read More

04 Giu Noialtri

DB-2009-Noialtri2009. La lunga crisi economica che monopolizzerà per anni il dibattito pubblico è appena iniziata. Oltre ad occuparsi dei temi che da sempre contraddistinguono il Gruppo, l’associazione torinese si inserisce nel dibattito pubblico sulla cosiddetta “questione sicurezza”. Lo scopo è instaurare un dialogo con le paure dei cittadini per costruire una legalità dell’inclusione che ponga il Noi come fondamento delle regole etiche e politiche.

Leggi il documento

Read More

04 Giu I giovani e la città

DP-2009-I giovani e la città2009. Gli operatori sociali si sono posti un obiettivo molto ambizioso: educare alla cittadinanza. Quali sono gli strumenti più adatti per raggiungere questo scopo? Il progetto “Albachiara-Campus di Montecatini” non ha dubbi: occorre partire dall’impegno sul territorio e dalla ricerca di nuovi modelli di sviluppo.

Leggi il documento

Read More

04 Giu Combattere il trafficking proteggendo i diritti umani

trafficking2008. Il Comitato per i Diritti Civili delle prostitute, di cui il Gruppo Abele è parte integrante, firma un documento che critica aspramente la legislazione vigente: si fa troppo poco per le vittime di tratta, la prostituzione viene trattata esclusivamente come un problema di ordine pubblico.

Leggi il documento

Read More

04 Giu Strada facendo 3

DB-2007-Strada facendo 32007. Il cantiere dell’abitare sociale di Strada Facendo torna a riunirsi, stavolta a Cagliari. Un altro momento di incontro e riflessione sul tema della giustizia. Una giustizia che parte dalla prossimità e che si pone come valore entro cui coniugare accoglienza e legalità. Realizzato con CNCA (Coordinamento nazionale Comunità di accoglienza).

Leggi il documento

Read More

04 Giu Cara senatrice Merlin

merlin2007. A quasi 50 anni dall’approvazione della legge numero 75 del 1958, nota a tutti come legge Merlin, il Gruppo Abele analizza il mondo della prostituzione. Quello del nuovo millennio, infatti, è un contesto completamente diverso rispetto a quello in cui è maturata la legge Merlin: nel 2007 parlare di prostituzione significa anzitutto parlare di tratta di esseri umani.

Leggi il documento

Read More

04 Giu Quarant’anni

DB-2005-Quarant'anni2005. Il Gruppo Abele dal 1965 al 2005: le tappe salienti di un percorso lungo quarant’anni. In questo testo viene ripercorso il cammino compiuto e si racconta l’oggi attraverso attività, progetti e prese di posizione su temi come immigrazione, carcere, Aids, droghe e tratta degli esseri umani.

Leggi il documento

Read More

04 Giu Strada facendo 2

DB-2005-Strada facendo22005. Il sociale da fare e pensare: il laboratorio delle idee di Strada Facendo torna a riunirsi. A Terni si discute di immigrazione, tratta degli esseri umani, senza fissa dimora, carcere, dipendenze, salute mentale, disabilità e giovani. Il documento è stato realizzato insieme al CNCA (Coordinamento nazionale Comunità di accoglienza).

Leggi il documento

Read More

04 Giu Non incarcerate il nostro crescere

DP-2004-Non incarcerate il nostro crescere2004. Punire e basta non è solo un cattivo modo di educare: è soprattutto inutile. Parte da questa riflessione il documento  scritto nel 2004 che torna a ribadire con forza la centralità della persona negli interventi atti a combattere le dipendenze.

Leggi il documento

Read More

04 Giu Carta dei valori del volontariato

DP-2001-Carta dei valori del volontariato2001. Impegno civico e cittadinanza solidale: sono queste le basi su cui costituire un’associazione di volontariato. Non importa se le radici siano di natura religiosa, ideologica o culturale: ogni volontario si riconosce nel valore della gratuità e nella costruzione di un mondo migliore.

Leggi il documento

Read More

04 Giu Dipendenze i volti di ieri e di oggi

DP-2000-Dipendenze i volti di ieri e di oggi2000. Il Gruppo Abele compie 35 anni e traccia un bilancio della sua attività contro le tossicodipendenze. La diffusione delle sostanze stupefacenti sta subendo profonde trasformazioni ma non si arresta: per questo motivo l’associazione invoca una dura lotta al narcotraffico che coinvolga l’intera comunità internazionale.

 Leggi il documento

 

Read More

04 Giu La democrazia in cui crediamo

DP-1995-La democrazia in cui crediamo1995. L’inchiesta “Mani pulite” ha travolto la prima Repubblica e il mondo politico sta affrontando una profonda fase di transizione. Il Gruppo Abele redige un documento in cui elenca quelle che ritiene essere le parole chiave di una vera democrazia: solidarietà, inclusione e centralità della persona.

Leggi il documento

Read More

04 Giu Appello sulla questione droga dopo il referendum

DP-1994-Appello sulla questione droga dopo il referendum1994. Mentre le inchieste di Tangentopoli spazzano via la Prima Repubblica, un pezzo importante della società civile sottoscrive un appello affinché non si affronti più la questiona droga in una logica manichea. La repressione non può essere sufficiente: occorre operare sul contesto sociale per prevenire il disagio.

Leggi il documento

Read More

04 Giu Strada facendo

DB-1994-Strada facendo1994. La strada è luogo di emarginazione ma anche di incontro: per questo il Gruppo Abele non ha mai smesso di presidiarla. Ed è proprio da qui che viene lanciato un appello: non tirarsi indietro di fronte alle politiche irrinunciabili contro povertà, disagio e sfruttamento.

Leggi il documento

Read More

03 Giu Dopo due anni ripensare legge sulla droga

DP-1992-Dopo due anni ripensare legge sulla droga1992. Il Gruppo analizza i limiti e le contraddizioni che spesso accompagnano le iniziative politiche sulle tossicodipendenze. Come sottolinea questo testo, le carenze vanno imputate anche alla debolezza della riflessione culturale, morale e scientifica che caratterizza il dibattito su questi temi.

Leggi il documento

Read More

03 Giu Siamo cittadini

DB-1991-Siamo cittadini1991. Le tante forme di disagio presenti nella nostra società interpellano ognuno di noi. Per rispondere non occorre essere santi né eroi: è sufficiente essere cittadini. Il Gruppo Abele traccia un bilancio dell’attività svolta e si prefigge un nuovo obiettivo: diventare strumento di dialogo.

 Leggi il documento

Read More

03 Giu L’immagine del possibile


l'imm del poss1989.
Il presidente del Coordinamento nazionale Comunità di accoglienza (Cnca) Don Luigi Ciotti interviene sull’agenzia di stampa Aspe per richiamare l’attenzione sulla tematica della droga, riaffermando la necessità di elaborare una strategia di intervento di lunga durata contro le dipendenze.

Leggi il documento

Read More

03 Giu Educare senza punire

educar1989. Il dibattito sulla tossicodipendenza non è e non può essere una battaglia ideologica: la giusta prospettiva per affrontare il problema è la responsabilità sociale. Il Gruppo Abele è tra i firmatari del documento “Educare senza punire”, sottoscritto insieme ad importanti realtà italiane come Acli, Agesci e Comunità di Sant’Egidio.

Leggi il documento

 

Read More

03 Giu Contro la droga per una cultura di speranza

contro la droga per1989. Il documento, realizzato dal mondo delle associazioni, delle Comunità e delle cooperative di cui il Gruppo Abele fa parte, chiede l’approvazione di una nuova legge. Perché dietro la droga si nasconde un disagio più grande e la normativa deve essere all’altezza della complessità del fenomeno.

 Leggi il documento

 

Read More

03 Giu Noi e la droga senza certezze

DP-1979-Noi e la droga senza certezze1979. E’ il 1979 e l’eroina sta diventando una piaga sociale. La politica propone slogan e soluzioni che fanno discutere, come ad esempio la legalizzazione. Il Gruppo Abele scrive un documento per ribadire che non esistono soluzioni semplici a problemi complessi:“la distribuzione di eroina ai tossicodipendenti non può e non deve esaurire l’impegno della società in questo campo”.

Leggi il documento

Read More

03 Giu Perché il Gruppo Abele

DB-1978-Perché il Gruppo Abele1978. Questo documento fotografa con precisione la struttura dell’associazione sul finire degli anni ’70. Tra le costole del Gruppo si ricorda La Bottega di Monica e Patrick, la Bottega artigianale di giochi educativi Mastro Geppetto e la rivendita di cuoio, pelle e ceramica chiamata La Coccinella

 Leggi il documento

 

Read More

03 Giu Documento politico del Gruppo Abele

DP-1974-Documento politico del Gruppo Abele1974. Dopo anni di esperienza sul campo il Gruppo Abele sente l’esigenza di chiarire la propria posizione politica. L’associazione non si limita ad analizzare le cause del disadattamento ma propone anche delle alternative di vita. In questo documento emerge chiaramente che solo attraverso l’impegno l’ingiustizia sociale può essere sconfitta.

 Leggi il documento

 

Read More

03 Giu Disadattati e delinquenti non si nasce ma si diventa

disad1973. “Gli avvocati, gli educatori, i preti, i politici: tutti sanno e predicano che non tutta la colpa è tua; ma della società,  della scuola, della struttura della città. Ma intanto l’uomo assurdo che tu già sei, dietro un metro di sbarramento di ferro, deve rispondere e pagare da solo quello che da solo non ha fatto”. E’ con questa citazione che si apre un documento coraggioso, che suona come un atto di accusa verso un perbenismo sterile e di facciata.

 Leggi il documento

Read More

03 Giu Al Ferrante Aporti di Torino

DP-1973-Al Ferrante Aporti di Torino1973. Il carcere minorile di Torino apre le porte alle iniziative del Gruppo Abele. Tra le attività previste c’è anche la pubblicazione di un giornalino. “Io non mi piaceva andare a scuola”, scriverà uno dei ragazzi nella rivista che diventerà presto uno strumento per avvicinare i detenuti a una cultura da cui non sentirsi esclusi.

 Leggi il documento

 

Read More

03 Giu AAA Giustizia cercasi

DP-1973-AAA Giustizia cercasi1973. Un negozio di dischi, una squadra di calcio e una microscuola: sono questi gli strumenti utilizzati dal Gruppo Abele per combattere disagio ed emarginazione giovanile. Ad animare i volontari non c’è pietismo né paternalismo ma solo una grande voglia di giustizia.

 

Leggi il documento

 

Read More

03 Giu Nessuno è irrecuperabile

PER NESSUNO E' IRREC1972. L’emarginazione giovanile non è una condanna senza appello. Ne sono convinti i membri del Gruppo Abele che intraprendono una serie di iniziative per essere vicini al “terzo mondo di casa nostra”.

 Leggi il documento

 

Read More

26 Mag Una proposta alternativa a un problema

DB-1971-Una proposta alternativa a un problema1971. Abbandono scolastico, abuso di sostanze stupefacenti, suicidi: in Italia si delinea una vera e propria questione giovanile. Il Gruppo Abele offre la sua risposta attraverso uno stile di vita autenticamente cristiano: perché di fronte ai problemi di tutti nessuno è irresponsabile.

Leggi il documento

 

 

 

Read More

27 Gen Perché

DB-1968-Perché1968. La protesta studentesca è iniziata: a Torino gli universitari hanno occupato Palazzo Campana, nella centralissima piazza Carlo Alberto. Ma cosa accade ai giovani delle periferie? Questo testo ci fornisce dati importanti sull’emarginazione degli adolescenti e sul fenomeno della delinquenza minorile.

 Leggi il documento 

 

Read More

27 Gen Gioventù impegnata

DB-1967-Gioventù impegnata1967. Come e dove nasce il Gruppo Abele? Ce lo racconta questo documento, non ancora firmato col nome che, solo in seguito, verrà dato all’associazione. Non esiste ancora nessuna denominazione e nessuna sede ma solo un gruppo di giovani decisi a mettere in pratica “la parola viva” del Vangelo.

Leggi il documento

 

Read More

Facebook