About Us

Don Ciotti: “Diciamolo forte, migrare non è reato”

21 Ott Don Ciotti: “Diciamolo forte, migrare non è reato”

21.10.2017 | Il manifesto

“Resta inderogabile, per una Chiesa fedele al Vangelo, il principio dell’accoglienza e della cura delle persone, a partire da quelle fragili, escluse, perseguitate”, dichiara il fondatore del Gruppo Abele al quotidiano Il manifesto, in occasione della manifestazione di Roma #nonèreato, contro il razzismo. 

 Leggi l’intervista a don Luigi Ciotti



Facebook