About Us

Don Ciotti: “Rita Borsellino interprete di una memoria viva e concreta”

16 Ago Don Ciotti: “Rita Borsellino interprete di una memoria viva e concreta”

16.08.2018 | Rai Uno

Dagli studi Rai di Torino, Luigi Ciotti presidente di Libera Contro le Mafie e del Gruppo Abele ricorda con stima e affetto l’impegno vivo e concreto, sociale e politico, di Rita Borsellino nel trasmettere ai giovani la memoria come impulso di vita, conoscenza e verità e come desiderio di costruire un’Italia mai più compromessa con mafia e corruzione

“Rita ha trasformato il dolore per la perdita di suo fratello in una testimonianza ai giovani, affinché riempiano la vita di senso e di significato – ha spiegato don Ciotti – “Se n’è andata, ma non cerchiamola sotto la pietra di un cimitero. Cerchiamola nei volti di quei ragazzi e di quelle persone che lei, con la sua testimonianza, ha stimolato a mettersi in gioco”. 

 

 



Facebook