About Us

Il rischio sui beni confiscati nel decreto sicurezza

13 Nov Il rischio sui beni confiscati nel decreto sicurezza

13.11.2018 | Radio InBlu

Nella pagina centrale di Ecclesia, programma di Radio InBlu condotto da Alessandra Giacomucci il fondatore e presidente di Libera e Gruppo Abele, don Luigi Ciotti è tornato a parlare della disposizione contenuta nel così detto decreto sicurezza, firmato dal ministro dell’interno Matteo Salvini, relativa alla possibilità che i beni immobili confiscati alla mafia vengano venduti in aste a cui possano partecipare anche privati, con la possibilità quindi che vengano nuovamente acquistati da mafiosi o da prestanome. Una decisione preoccupante, dice don Luigi Ciotti, a fronte del fatto che invece quanto prodotto a livello legislativo in Italia sul riutilizzo a fini sociali dei beni confiscati sta facendo scuola in Europa.

Ascolta l’intervista su Radioinblu.it (dal minuto 07:00)

 



Facebook