About Us

Documenti e appelli/Immigrazione Tag

26 Mar “Fame e sete di Giustizia”, digiuno di solidarietà

Fame e sete di giustizia, per recuperare il senso originario e radicale dei Vangeli con uno sguardo alla Costituzione e al diritto sociale, per fondere le istanze di liberazione e giustizia sociale. Per questo, a partire dalle tragedie del mare che insanguinano le rotte del Mediterraneo, il cantiere Casa Comune...

Read More

31 Ago E se fossimo noi ad affogare? Adesso Basta!

Il Gruppo Abele è tra i primi aderenti all'appello contro le ennesime stragi nel Mediterraneo. Una mobilitazione social e un digiuno sono stati organizzati per la giornata di venerdì 28 agosto da tutti i firmatari per sensibilizzare l'opinione pubblica e spingere ognuno di noi alla riflessione e all'azione.  E...

Read More

20 Lug Insieme a quel corpo naufraga anche la nostra umanità

Anche il Gruppo Abele lancia, insieme alla CILD, la Coalizione Italiana Libertà e Diritti Civili, l'appello alle istituzioni nazionali e internazionali perché venga recuperato il corpo senza vita del migrante che, stretto tra i tubolari di un gommone alla deriva, vaga da settimane nel Mediterraneo...

Read More

15 Lug La rotta della violenza: le responsabilità dell’Europa e dell’Italia

Quanto avviene nella vasta area d’Europa che va dalla Grecia fino ai confini italiani ci riguarda molto da vicino come cittadini italiani ed europei che credono nello stato di diritto. Da maggio l'Italia ha iniziato ad attuare vaste operazioni di respingimento di cittadini stranieri alla frontiera terrestre, in Friuli Venezia...

Read More

20 Mar Lettera-appello per la tutela sanitaria dei migranti/emergenza Covid-19

"Agire subito per tutelare la salute dei migranti costretti negli insediamenti rurali informali e nei ghetti”, così comincia la lettera-appello della società civile alle Istituzioni, sottoscritta anche, tra gli altri da Gruppo Abele e Libera, che mette in luce la preoccupazione per le condizioni dei migranti con l'ulteriore rischio della...

Read More

04 Mar La politica di esternalizzazione delle frontiere provoca morte e violenza

Il Tavolo asilo e la campagna #IoAccolgo, di cui fa parte anche il Gruppo Abele, chiedono all’Unione Europea un intervento immediato, ai sensi di quanto prevede il Trattato sul funzionamento dell'Unione (art. 78.3) attuando un piano di ricollocazione straordinario e urgente dei richiedenti asilo che giungono in Grecia e Bulgaria...

Read More

Facebook