About Us

Notizie/Corruzione Tag

11 Dic Insieme contro la corruzione

Libera e Gruppo Abele lanciano una nuova campagna contro un male profondo chiamato corruzione. Una chiamata alla partecipazione civica dei cittadini per essere protagonisti con segni concreti di impegno...

Read More

18 Ott Libera e Gruppo Abele su approvazione in Senato del ddl sul whistleblowing

Con una nota congiunta, Libera e Gruppo Abele commentano l'approvazione in Senato del ddl sul whistleblowing (per la tutela di chi denuncia un illecito): una notizia positiva, ma a cui deve seguire, rapidamente, l'approvazione alla Camera dei Deputati, per diventare definitivamente una legge dello Stato. L'approvazione, per Libera e Gruppo Abele...

Read More

23 Giu Anticorruzione “pop”. Per difendere il futuro

Presentato alla Certosa 1515 di Avigliana "Anticorruzione Pop". Un focus sul libro di Leonardo Ferrante e Alberto Vannucci ha aperto i lavori della Scuola di “comunità monitorante” Com.mon realizzata da Libera, Gruppo Abele e Master Apc dell'Università di Pisa...

Read More

18 Lug #monitorando, l’anticorruzione civica si dà appuntamento alla Certosa di Avigliana

“L’indifferenza è la malattia mortale del nostro Paese. Non dobbiamo stancarci di combattere questo deficit etico perché senza responsabilità non c’è democrazia, la responsabilità è la spina dorsale della democrazia”. Con queste parole don Luigi Ciotti apre #monitorando, la prima scuola nazionale di anticorruzione civica che si è tenuta alla...

Read More

12 Lug Come spende il mio comune? Come posso monitorare?

Se corruzione è cum-rumpere, ossia spezzare la fiducia sociale che tiene unita e fonda una società, l’impegno degli onesti deve essere orientato a ricucire quello strappo tramite rinnovati percorsi di cor-reponsabilità come la Scuola anti-corruzione che si terrà ad Avigliana dal 14 al 17 luglio...

Read More

17 Giu Una Scuola nazionale per imparare a fare anticorruzione dal basso

Dal 2013 all’inizio del 2016, Libera e Gruppo Abele si sono spese per dare una voce forte alla società civile e domandare al decisore nazionale tutte quelle norme anticorruzione non ancora approvate, o modificare quelle insufficienti. Un milione di persone si sono unite sotto il nome di “Riparte il futuro”....

Read More

Facebook