About Us

Transgender Day of Remembrance: una mostra e una marcia per tenere il passo in un mondo che cambia

19 Nov Transgender Day of Remembrance: una mostra e una marcia per tenere il passo in un mondo che cambia

Anche quest’anno, il Transgender Day Of Remembrance è stato commemorato a Torino con due giornate di incontri e riflessioni, culminati nella tradizionale marcia in memoria delle vittime di transfobia. Il Tdor, spiegano gli organizzatori, è un’occasione per celebrare le identità trans nelle loro più variegate sfaccettature. Quest’anno, data la concomitanza con il cinquantenario dei moti di Stonewall (simbolicamente ritenuti il momento di nascita del movimento di liberazione gay moderno in tutto il mondo) l’edizione 2019 è stata dedicata alla memoria delle attiviste Marsha P. Johnson e Sylvia Rivera, protagoniste e icone della contestazione del ’69 a New york.

Il Gruppo Abele, che per le persone transessuali e transgender offre da oltre 10 anni uno sportello di ascolto e orientamento, non ha mancato l’appuntamento, partecipando accanto alle associazioni organizzatrici alla marcia della scorsa domenica. 

Dopo questa prima tappa, la Tdor torinese si sposta oltre i confini regionali, portando il proprio sostegno e la propria vicinanza anche alla manifestazione romana del 22 e 23 Novembre. Proprio a Roma si terranno infatti l’assemblea e la Trans Freedom March nazionali organizzate da Sunderam Onlus – Identità Transgender Torino, dalle principali associazioni trans italiane e con le testate giornalistiche Gaynews.it e Gaynet.it.

Sempre al mondo LGBT+ è dedicato il progetto foto-narrativo “Trans of Turin”, che ha l’obiettivo di raccontare la città di Torino attraverso lo sguardo delle persone transessuali e transgender che la abitano. Vladimir, Annalisa, Marco, Lia, Tecla, Lee, Sara, Monica: otto ritratti di otto persone trans che hanno scelto Torino come città in cui vivere o lavorare.

La mostra, gratuita, è visitabile a OFF TOPIC dal 19 al 27 novembre. Trans of Turin è un progetto di uonnabi e Associazione Museo Nazionale del Cinema con il contributo della Città di Torino e il patrocinio del Lovers Film Festival – Torino Lgbtqi Visions

(manuela battista)



Facebook