About Us

 

Dal 2021, l’Università della Strada è diventata impresa sociale. Nel 1978 abbiamo scelto, per riprendere le parole di Luigi Ciotti nel raccontare le nostre attività, “la strada come cattedra. Una cattedra che svela le dinamiche sociali e aiuta nella ricerca degli strumenti e della propria crescita e responsabilità”.
Una scelta che si rinnova ogni giorno attraverso il nostro impegno e il nostro lavoro.

Formazione. Confronto e apprendimento dall’esperienza sono le parole chiave dell’Università della Strada. I percorsi formativi a catalogo o costruiti a misura dei committenti si rivelano enzima di cambiamento per i servizi, le associazioni e le istituzioni che abitano i territori, accompagnandone le trasformazioni.
Sostanze e dipendenze, vulnerabilità sociale, immigrazione, benessere organizzativo, leadership, gestione dei gruppi, burnout, conflitto e aggressività, lavoro di strada, sono  alcuni dei temi trattati dall’Università della Strada con l’obiettivo di fornire agli operatori sociali adeguati strumenti per rispondere ai bisogni delle persone che incontrano.

Giovani e prevenzione. Sosteniamo la funzione educativa della scuola attraverso attività che si articolano in percorsi educativi rivolti agli studenti della scuola primaria e secondaria di I e II grado, incontri di formazione con docenti, genitori ed educatori, previsti nel catalogo dell’Università della Strada e sulla pagina della Carta del Docente. I temi affrontati sono relativi all’uso delle tecnologie, alla prevenzione dell’uso di sostanze, alle relazioni e alla gestione dei conflitti, alle questioni di genere e agli stereotipi, alle povertà educative. Contrastare la dispersione scolastica e promuovere nei giovani strumenti di lettura critica della realtà sono gli obiettivi centrali del nostro fare educativo.

Organizzazione. Negli ultimi anni si è registrata una forte crescita di domande inerenti la consulenza organizzativa, che l’Università della Strada offre non solo mediante le sue attività formative, ma avvalendosi anche di percorsi di supervisione pensati ad hoc per accompagnare gruppi di lavoro ed équipe nella condivisione e nel consolidamento di buone pratiche. Per le organizzazioni lo sguardo terzo dei formatori si rivela uno strumento fondamentale per il miglioramento del benessere lavorativo e del clima relazionale, sia in situazioni di riorganizzazione e cambiamento, sia nella prassi quotidiana.

Il Gruppo Abele è inoltre Ente adeguato alla direttiva del Miur “Accreditamento enti di formazione” 170/2016, ed è presente sulla Piattaforma del Docente.

 

Università della Strada: proposte formative 2021

Facebook