About Us

Ius soli: dalla politica inqualificabile diserzione di responsabilità

24 Dec Ius soli: dalla politica inqualificabile diserzione di responsabilità

Questo Natale di Luce, festa e gioia interpella e scuote, perché è nello stesso tempo Speranza e tristezza. Tristezza è quella che si è verificata ieri sullo ius soli, un’inqualificabile diserzione dalla responsabilità. La politica non può essere un gioco di potere sulle speranze delle persone, un’umiliazione dei loro diritti e delle loro aspirazioni. 800mila bambini e ragazzi già italiani per essere nati nel nostro Paese, chiedono di essere riconosciuti come tali. Farlo sarebbe stato un atto non solo di umanità ma di intelligenza, perché non c’è strumento migliore dell’integrazione e della condivisione di diritti e doveri per costruire pace, sicurezza e giustizia sociale. Non resta che tanta vergogna per quello che è accaduto, e la speranza – affidata ai tanti italiani che si impegnano contro gli egoismi, le chiusure, le identità posticce e i richiami a passati tragici – di una nuova politica che torni ad essere motore di civiltà e di progresso.
(luigi ciotti)



TEMI/NOTIZIE

Aids/Hiv
Alcol
Ambiente
Azzardo
Caporalato
Carcere
Cocaina
Cooperazione internazionale
Corruzione
Cultura
Droghe leggere
Editoria
Eroina
Famiglie
Formazione
Giovani
Immigrazione
Lavoro
Lgbt
Luigi Ciotti
Mafie
Minori
Narcotraffico
Nuove dipendenze
Povertà ed esclusione
Prostituzione
Tortura
Torino
Tratta degli esseri umani
Volontariato
Welfare

Facebook

Twitter

YouTube