About Us

Whistleblowing: la Camera approva con 281 voti favorevoli

21 Jan Whistleblowing: la Camera approva con 281 voti favorevoli

whistleCon 281 voti favorevoli la Camera ha approvato la proposta di legge sulla protezione dei whistleblower in Italia. Un provvedimento fondamentale per prevenire la corruzione tutelando chi segnala illeciti e irregolarità sul posto di lavoro.
Il testo, pur con qualche criticità, rappresenta un importante passo avanti per avere anche in Italia una norma efficace che difenda chi rischia il posto di lavoro e gravi ritorsioni per far emergere gli episodi di corruzione in ufficio e in fabbrica.
Ora la battaglia si sposta al Senato, dove si dovrà migliorare la proposta di legge mettendo mano agli aspetti meno convincenti del testo: la riservatezza del segnalante non è del tutto tutelata (minata dalle troppe eccezioni) e si fa ancora confusione tra “segnalazione” e “denuncia”.

La pdl sulla protezione dei whistleblower è un ottimo esempio di come vorremmo il Parlamento lavorasse quando si parla di contrasto alla corruzione e alla criminalità: facendo gioco di squadra. Il testo, presentato da Francesca Businarolo del Movimento 5 Stelle è stato rivisto e approvato anche dalla maggioranza di governo.

Riparteilfuturo.it



Facebook

Twitter

YouTube