About Us

Alimentiamo il cambiamento

30 Ott Alimentiamo il cambiamento

acquisto-solidaleGli equilibri del nostro pianeta sono tra loro connessi. Se apparentemente la produzione di cibo e la sua distribuzione hanno poco a che fare con la tenuta del nostro ambiente, in realtà non è così. Fenomeni metereologici estremi come l’inaridimento di intere regioni prima produttive e lo scioglimento dei grandi ghiacciai; fenomeni sociali come le migrazioni di massa dovute all’improduttività della terra e alle carestie, oppure le guerre per la conquista dei territori e delle loro risorse; fenomeni sanitari come l’obesità diffusa in alcune nazioni e la fame in aumento di altre grandi fette di popolazione mondiale sono segnali dello stesso problema. La tutela e il rispetto dell’ambiente in cui viviamo, tutti.
Il cambiamento deve partire da ciascuno di noi. Iniziando dal piccolo.
Ed è per questo che a Torino, nella Circoscrizione 3, a San Paolo è iniziato un nuovo servizio che consentirà ai residenti nel quartiere di acquistare ogni settimana direttamente dagli agricoltori. L’associazione Italiabio, la cooperativa Binaria e la cooperativa Nanà, in collaborazione con la cooperativa Terra Terra e SOTRAL S.R.L Logistica distributiva, promuovono un modo consapevole, conveniente e comodo di fare la spesa alimentare. 

Dalla fine di ottobre è possibile registrarsi sul sito www.terraterracoop.it e ordinare la propria spesa, con prodotti provenienti da aziende agricole del territorio e cooperative collegate, ritirandoli presso i punti vendita di coop. Binaria in via Sestriere 34 (ogni martedì dalle 17 alle 19) e di coop. Nanà, in via Marsigli 14 (tutti i venerdì dalle 16.30 alle 18.30).  
Frutta, verdura, pane, latte e formaggi, carni, farine, vino, olio e tanti altri prodotti, in prevalenza certificati bio, provenienti da aziende agricole che hanno scelto di rispettare la salute dei consumatori e dell’ambiente, garantendo la completa tracciabilità di ogni alimento.
Il cibo, nelle sue attuali forme di produzione, trasformazione, distribuzione (e consumo) è uno degli imputati per la situazione critica del nostro pianeta ed è proprio dal cibo che occorre ripartire, rinnovando la nostra agricoltura, che deve diventare biologica, contadina e solidale, capace di rispondere sia alla necessità di rispetto e conservazione dell’ambiente, sia alla domanda di cibi buoni e sani.
Le coltivazioni e gli allevamenti intensivi da una parte e la massificazione e industrializzazione dei processi di produzione provocano cambiamenti climatici, perdita di biodiversità, disboscamenti, carenza d’acqua e inquinamento. Le multinazionali prosperano mentre le aziende contadine chiudono. Agricoltori, pescatori, pastori e artigiani che producono e distribuiscono cibo in modo sostenibile sono marginalizzati a favore delle grandi aziende. Ottocento milioni di persone che soffrono la fame e 1,5 miliardi di obesi sono la dimostrazione del fatto che il sistema alimentare globalizzato non funziona (Rapporto Fao 2018).

Buon cibo e buona agricoltura per ripartire e rendere possibile una nuova economia, finalmente sostenibile, conviviale e solidale.
Chi mangia è coinvolto nell’agricoltura. Noi creiamo il nostro sistema alimentare attraverso quello che scegliamo di mangiare. Votiamo tutte le volte che facciamo un acquisto. Per questo la storia del nostro cibo quotidiano deve essere conosciuta. Quando la storia di un cibo non è tracciabile, succede frequentemente che è un racconto che è meglio nascondere.

Partecipa alla Comunità del Bio:
– per creare l’alleanza tra i piccoli produttori agricoli e i cittadini (ConsumAttori) e per conoscere l’origine del nostro cibo quotidiano
– per ridare valore al cibo, diminuendo i passaggi tra produttore e consumatore, per contenere l’impatto della produzione degli alimenti e ridurre le emissioni di CO2 lungo tutta la filiera, dal campo fino alla tavola
– per difendere la nostra salute e quella del nostro pianeta

 

Per informazioni:

Binaria, via Sestriere 34 [email protected] 011537777

Emporio, via Marsigli 14 [email protected]  011 7740587 – 3381789731



Facebook

Twitter

YouTube