About Us

Certaldo 2019: le interviste

11 Nov Certaldo 2019: le interviste

Certaldo 2019 è stato un lungo e costruttivo approfondimento e dialogo sul lavoro di strada. La sua importanza e le sue difficoltà, nei 25 anni trascorsi dalla stesura della Carta di Certaldo. E un ragionamento sulle imminenti sfide future. Di tutto questo riportiamo una sintesi, in alcune interviste video fatte ai relatori e ai rappresentanti delle associazioni e cooperative che lavorano sulla strada, la raccontano, la studiano e la vivono.

I venticinque anni della Carta di Certaldo e il futuro del lavoro di strada
Stefano Bertoletti, CAT Cooperativa sociale Firenze

 

I valori del lavoro di strada
Leopoldo Grosso, presidente onorario Gruppo Abele

 

Il lavoro di strada deve essere contemporaneo
Claudio Cippitelli, Cooperativa Sociale Parsec

 

Il cambiamento delle periferie negli ultimi 25 anni
Agostino Petrillo, Sociologia urbana Politecnico di Milano

 

Comunicazione e lavoro sociale: semplificare senza banalizzare
Massimo Cirri, giornalista Rai Radio 2

 

Quattro consigli per operatori di strada per relazionarsi con i media
Flavia Fratello, giornalista La7

 

I nuovi confini della strada
Paolo Putti, Cooperativa sociale Agorà Genova

 

Un nuovo approccio nato dalla strada
Pino di Pino, coordinamento Itardd

 

Il lavoro di strada e la tutela della salute
Marco Battini, Cooperativa Sociale Giovanni XXIII, Reggio Emilia

 

Il riconoscimento e la tutela dei lavoratori del sociale
Denise Amerini, CGIL Nazionale, Area Welfare, resp. Dipendenze

 

Un nuovo concetto di cittadinanza per superare il conflitto tra norme e diritti
Simone Silvestri, magistrato Tribunale di Lucca

 

Sottrarre la marginalità al carcere per ridarla al lavoro di strada
Stefano Anastasia, Filosofia e Sociologia Università di Perugia

 

 

(toni castellano e alex spattini)



Facebook