About Us

Don Luigi Ciotti: La mafia si combatte anche con la regolarizzazione dei migranti

22 Mag Don Luigi Ciotti: La mafia si combatte anche con la regolarizzazione dei migranti

22.05.2020 | Fanpage.it

Don Luigi Ciotti, fondatore del Gruppo Abele e Libera torna a parlare alla vigilia del 23 maggio, anniversario della strage di Capaci e della morte di Giovanni Falcone. Il suo libro L’amore non basta, appassionata autobiografia di un uomo che lotta nel nome di tutti, è lo spunto per una conversazione sugli ultimi e sugli invisibili: “Passata la pandemia dovremo resistere alla tentazione di ritornare a una normalità che era già malata prima del virus”.

Leggi l’intervista a Luigi Ciotti



Facebook