About Us

“E se diventi farfalla”, un progetto contro la povertà educativa

04 Apr “E se diventi farfalla”, un progetto contro la povertà educativa

e se diventi farfalla logoIl titolo è un prestito poetico assunto dai versi di Alda Merini. Il progetto, invece, è pensato per potenziare i nidi e le scuole dell’infanzia, fornendo una molteplicità di proposte ludico-formative alle famiglie più fragili. 

Questo, in breve, è E se diventi farfalla, finanziato dal Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, che sperimenta la creatività come risorsa per combattere la povertà educativa in nove regioni italiane (Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Veneto, Basilicata, Toscana).

A Torino il progetto ha preso il via a febbraio e conta, tra i partner anche Binaria, il centro commensale del Gruppo Abele. Nel novero del calendario di E se diventi farfalla, Binaria organizzerà appuntamenti con illustratori, fumettisti, scrittori, spettacoli teatrali e feste, mostre e installazioni; e poi laboratori artistico-creativi nelle scuole, attività rivolte a genitori e figli, corsi di formazione per genitori, insegnanti, educatoti docenti e operatori;laboratori papà-bimbi; un festival annuale dedicato a Gianni Rodari e al suo lavoro che ha messo in luce la necessità dell’immaginazione e della fantasia nei processi creativi. Contemporaneamente verranno avviati percorsi sulla didattica d’ateliers nelle 4 scuole partner del progetto: circolo didattico P. Baricco, I.C. “Corso Racconigi”, scuola paritaria dell’infanzia M. Mazzarello, Scuole dell’infanzia comunali della Circoscrizione 3.

 

 Scarica il calendario di “E se diventi farfalla”

 

Per informazioni:

 tel: (+39) 011 537777 – (+39) 011 3841054 – mail: binaria@gruppoabele.org



Facebook