About Us

Servizio Civile, i progetti del Gruppo Abele per il bando 2020

23 Dic Servizio Civile, i progetti del Gruppo Abele per il bando 2020

 

Pubblicato il nuovo Bando di Servizio Civile Universale, per la selezione di 55.793 operatori volontari tra i 18 e i 28 anni. La scadenza è stata prorogata al 15  febbraio 2021 alle ore 14. Il Gruppo Abele da quest’anno è ente partner del Comune di Torino e propone 4 progetti di Servizio civile per la selezione di 16 volontari/e.

 

 

Questi i nostri progetti:

1) ZEFIRO 
Progetto da avviare presso due sedi:

  • la Drop House, centro diurno a bassa soglia per donne italiane e straniere anche con figli minori (2 posti)
  • il servizio Genitori&Figli che si occupa di genitorialità e integrazione (2 posti)

 

SCARICA LA SCHEDA PROGETTO ZEFIRO

2) TRAMONTANA
Progetto da avviare presso tre sedi:

  • il Centro diurno dedicato a persone con problemi di dipendenza (1 posto)
  • lo sportello Accoglienza, rivolto a persone con problemi di dipendenza (1 posto)
  • il Centro crisi, comunità che accoglie persone con problemi di dipendenza (2 posti)

 

SCARICA LA SCHEDA PROGETTO TRAMONTANA

3) MAESTRALE  
Progetto da avviare presso due sedi:

  • la casa alloggio Cascina Tario, struttura accoglie persone con problematiche legate ad HIV/AIDS e patologie correlate (2 posti)
  • Sprar/Spiromi, struttura residenziale che accoglie migranti con problemi sanitari (2 posti)

 

SCARICA LA SCHEDA PROGETTO MAESTRALE

4) SCIROCCO
Progetto da avviare presso tre sedi:

 

SCARICA LA SCHEDA PROGETTO SCIROCCO

I progetti hanno una durata di 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali, per 5 giorni settimanali. Ciascun operatore volontario selezionato sarà chiamato a sottoscrivere con il Dipartimento un contratto che fissa l’importo dell’assegno mensile per lo svolgimento del servizio in 439,50 EURO.

 

REQUISITI DI AMMISSIONE

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

a) cittadinanza italiana, ovvero di uno degli altri Stati membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese extra Unione Europea purché il candidato sia regolarmente soggiornante in Italia;
b) aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda;
c) non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore a un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:

  • appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;
  • abbiano già prestato o stiano prestando servizio civile nazionale o universale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
  • abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando.

 

Possono presentare domanda di servizio civile i giovani che, fermo restando il possesso dei requisiti di cui al presente articolo:

  • nel corso del 2020, a causa degli effetti dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, abbiano interrotto il servizio volontariamente o perché il progetto in cui erano impegnati è stato definitivamente interrotto dall’ente;
  • abbiano interrotto il Servizio civile per cause non imputabili al volontario a condizione che il periodo del sevizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
  • abbiano interrotto il Servizio civile nazionale o universale a causa del superamento dei giorni di malattia previsti, a condizione che il periodo del servizio prestato non sia stato superiore a sei mesi;
  • abbiano già svolto il Servizio civile nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO for All, nell’ambito dei progetti per i Corpi civili di pace e in un progetto finanziato da Garanzia Giovani;
  • abbiano già svolto il “servizio civile regionale”
  • le operatrici volontarie ammesse al Servizio civile in precedenza e successivamente poste in astensione per gravidanza e maternità, che non hanno completato i sei mesi di servizio, al netto del periodo di astensione.

In deroga a quanto previsto all’articolo 14 del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, possono presentare domanda anche i giovani che, alla data della presentazione della stessa, abbiano compiuto il ventottesimo e non superato il ventinovesimo anno di età, a condizione che abbiano interrotto lo svolgimento del servizio civile nell’anno 2020 a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

 

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda si presenta esclusivamente tramite la piattaforma Domanda on Line (DOL), raggiungibile da PC fisso, tablet o smartphone, alla quale si può accedere dopo essersi registrati tramite SPID, il Sistema Pubblico d’Identità Digitale.
Se non sei un cittadino italiano, dovrai richiedere le credenziali per accedere alla piattaforma DOL, per poi effettuare un accesso con le credenziali.

SCARICA QUI  la Guida per la compilazione e la presentazione della Domanda On Line con la piattaforma DOL – Versione Bando 2020″

Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella modalità on line sopra descritta entro e non oltre le ore 14 dell’8 febbraio 2021.

Per qualsiasi informazione relativa ai progetti, contattare la Segreteria del servizio civile dell’Associazione sita in Corso Trapani 91b a Torino dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18 da lunedì a giovedì.

CONTATTI: 011-3841090, mail: [email protected]

 

INCONTRO INFORMATIVO

Si terrà un incontro di promozione che sarà organizzato in collaborazione con InformaGiovani di Torino il 13 gennaio 2021 alle ore 18.00

A breve sul sito Torinogiovani sarà possibile iscriversi.

 

Leggi tutte le informazioni sul sito del Comune di Torino


Facebook