About Us

Siamo ancora più vicini a chi non può #restareacasa: estesi orari del dormitorio femminile

25 Mar Siamo ancora più vicini a chi non può #restareacasa: estesi orari del dormitorio femminile

Il Gruppo Abele moltiplica gli sforzi per stare accanto, in questo periodo complesso per tutta la comunità, ai più fragili: i senza fissa dimora. Grazie all’impegno straordinario di operatrici e operatori e delle volontarie e dei volontari dell’associazione, e grazie alle donazioni private giunte dall’inizio dell’emergenza coronavirus, la Casa di Ospitalità Notturna femminile di via Pacini prolungherà, come concordato con gli altri dormitori di Torino in accordo con il Servizio Adulti in Difficoltà della Città di Torino, i suoi orari.

Da mercoledì 25 marzo, la CON seguirà tutti i giorni, sabati e domenica inclusi, l’orario 14-10 invece che quello 18-8. Ciò è stato reso possibile dalla collaborazione trasversale tra servizi e attività del Gruppo, in particolare tra Casa di Ospitalità Notturna con la Drop House, il centro diurno per donne in condizione di vulnerabilità che ha sede nella stessa struttura e con l’Educativa di Strada.

In questo modo, cerchiamo di ridurre, per quanto possibile, il tempo di esposizione all’esterno delle 25 donne che accogliamo, limitandone anche le occasioni di contagio. Le quattro ore restanti della giornata, dalle 10 alle 14, saranno riservate alla sanificazione e alla pulizia degli spazi. Tempo durante il quale le ospiti potranno accedere al pranzo presso le mense comunali.

Resta ora più che mai attiva la campagna di raccolta fondi Accanto a chi non può #restare a casa. Le donazioni si rendono adesso quanto mai necessarie per far fronte alle esigenze primarie delle donne e mantenere sempre in sicurezza operatori e volontari.

 

Fai la tua donazione

 



Facebook