About Us

Slide background
Slide background

Dipendenze

Slide background

Vulnerabilità e vittime

Slide background

Famiglie e giovani

Slide background

Formazione

Slide background

Editoria

Slide background

Cooperazione internazionale

Slide background

Iscriviti ai corsi

 Notizie

Noi stiamo con Riace: l’appello dei Comuni Solidali
In questi anni Riace ha saputo uscire dall’isolamento di un territorio particolare come la Locride e imporsi sul piano nazionale e internazionale diventando un vero punto di riferimento sull’accoglienza dei migranti. Un borgo che si stava spopolando rinato grazie alla presenza dei migranti che hanno riportato vita. Scuole e servizi mantenuti aperti, attivi, grazie ai tanti bambini presenti. Una piccola economia che riprende slancio… Oggi è compito di tutti noi difendere e preservare questa esperienza

Non solo donne ma anche arabe: le storie che non ti aspetti
Nelle storie ci riconosciamo e nelle storie cresciamo, insieme. Al Gruppo Abele abbiamo avuto l’opportunità di ascoltare molte storie… Essere testimoni di questi racconti è per noi un grande privilegio, perché ci sembra di poter tracciare un percorso diverso rispetto a quello proposto dai media tradizionali. Un percorso che non tiene in considerazione il passaporto, la nazionalità, il permesso di soggiorno… Un percorso che preferisce partire da ciò che ci accomuna piuttosto che da ciò che ci allontana: l’appartenenza al genere umano

Tutte le notizie ›

 In evidenza

Sette libri per settembre 
Proposte da mettere sul comodino, anzichè sotto l’ombrellone. Sette libri da tenere, pronti per l’autunno, già sopra il comodino: ora che le letture da ombrellone sono già in valigia. Le proposte del Gruppo Abele

 Dicono di noi

09.08.2017 | Trentino – Don Ciotti racconta come mantenere vivo lo slancio della legalità
Il quotidiano racconta l’impegno quotidiano di don Luigi Ciotti, fondatore di Gruppo Abele e Libera, in occasione del suo intervento alla rassegna Mistero dei Monti a Madonna di Campiglio

03.08.2017 | Famiglia Cristiana – La rivolta delle donne, una crepa nelle mafie
Intervistato dal settimanale cattolico, don Luigi Ciotti, racconta due segni della recente lotta alla mafia che possono portare a possibili svolte: la diserzione delle donne e la presa di coscienza dei giovani figli dei boss

Tutti gli articoli ›

ga_banner_hp_footer_corr3

LA NOSTRA RETE

Facebook

Twitter

YouTube